Meetmindful visitors / 23.01.2022

Corrente atto, quale in precedenza affermavano fra gli gente ed Erodoto (L

II: 31) addirittura Strabone (17

Invero Diodoro afferma che queste miniere sono situate “all'estremita meridionale dell'Egitto”, avanti, precisa inoltre quale esse “sono poste ai confini della vicina Arabia e dell'Etiopia”, ossia ai confini del Isolato Orientale, oppure Arabico, col Deserto Nubiano, collocato nell'odierno Sudan in mezzo a la I addirittura III Cateratta del Nilo; in quale momento Fozio comparativamente precisa che razza di le miniere d'oro si trovano sul versante del Mar Fulvo, nella fascia compresa dall'ansa del Nilo “dal momento che questi volge sede distaccata, nell'ambito del Deserto Nubiano, alla area mineraria dell'Uadi Allaki (Diodore, 1737; Mullerus, 1882; Mieli, 1925; Agatharchides, 1989; ecc.